Get Adobe Flash player

Disquisizioni su Laboratori Linguistici Multimediali hardware/software e puramente software

PREMESSO che la ns. Società è in grado di fornire uno dei migliori e più performanti Laboratori Linguistici Multimediali “puramente” software esistenti sul mercato mondiale, vorremmo di seguito riportare alcune nostre considerazioni ” sui Laboratori Linguistici Multimediali “puramente software” e sui Laboratori Linguistici Multimediali con “tecnologia mista hardware / software”.


Considerazioni generali: secondo il ns. punto di vista da “puristi” dei Laboratori Linguistici Multimediali (che ideiamo, progettiamo e costruiamo interamente in Italia da oltre 30 anni e che esportiamo in oltre 52 Paesi di tutto il mondo):  

  • Laboratori linguistici multimediali “puramente software”: le migliori soluzioni puramente software esistenti sul mercato mondiale, anche se “definiti” laboratori linguistici multimediali, a nostro avviso sono molto validi per la “gestione di classi computerizzate” ma – a nostro avviso – non sono “la scelta migliore” per un laboratorio linguistico.
    • Sono molto validi per la gestione di aule computerizzate in quanto offrono decine di funzioni di controllo delle attività degli studenti, di scambio file, di blocco della navigazione di siti Internet definiti dal docente, di blocco delle porte USB ecc. Inoltre consentono la creazione e lo svolgimento di TEST a scelta multipla di vari tipi, con analisi dei risultati ecc. Inoltre, sono “più economici” delle soluzioni hardware/software in quanto, appunto, privi di interfacce hardware e sono più semplici da installare, in quanto non richiedono cablaggi aggiuntivi
    • Non sono – a nostro avviso – la soluzione migliore per un laboratorio linguistico.
      • PREFAZIONE GENERALE: un laboratorio linguistico, per definizione, deve consentire la trasmissione di programmi audio agli studenti (es.: brani o frasi in lingua straniera lette da speaker di madrelingua, “giornali radio” o telegiornali nella lingua straniera, film con colonna sonora nella lingua straniera ecc., il discorso del docente nella lingua straniera, una esposizione di un “lettore” di madrelingua che parla agli studenti “dal vivo” ecc.) con una qualità audio elevata. Questo per consentire la perfetta intellegibilità del parlato nella lingua straniera, per consentire agli studenti di comprendere e imparare tutte le sfumature della lingua straniera che si sta studiando. Analogamente, il docente deve poter ascoltare gli studenti con una qualità audio elevata, allo scopo di poter analizzare la pronuncia degli studenti ed eventualmente correggerla. In poche parole, un laboratorio linguistico multimediale deve essere dotato di vari canali audio di eccellente qualità, privi di rumori di fondo, ronzii, disturbi ecc. INOLTRE gli studenti ed il docente devono essere dotati di “ritorno in cuffia” della propria voce, in modo di poter ascoltare come stanno pronunciando le parole e le frasi nella lingua straniera.  Questo “ritorno in cuffia” della voce viene individuato con il termine internazionale universalmente conosciuto “side tone”. Se gli studenti ed il docente fossero privi di questo “ritorno in cuffia”, sarebbero nelle condizioni di “un sordo” che non è in grado di ascoltare la propria voce e quindi – come tutti i sordi – parlerebbero (cioè pronuncerebbero le parole e le frasi della lingua straniera molto male! Non ascoltandosi, non si potrebbero mai correggere!). Inoltre, non ascoltando la propria voce, il docente e gli studenti tenderebbero incoscientemente ad alzare il proprio tono di voce (proprio come fanno i sordi, che parlano a voce molto alta!) e quindi si disturberebbero a vicenda! E’ facilmente immaginabile cosa succederebbe in un laboratorio da 30 posti allievi seduti accanto l’un l’altro se tutti parlassero a voce alta! INOLTRE in un laboratorio linguistico multimediale è universalmente riconosciuto che è MOLTO importante per il docente poter trasmettere agli studenti programmi video con relativa colonna sonora (es.: film su DVD o videclip con colonna sonora nella lingua straniera o telegiornali nella lingua straniera ricevuti “in diretta” o film presenti in programmi didattici ecc.) dal vivo, a pieno schermo, senza ritardi ecc.   
      • Per quanto possa sembra strano o incredibile, anche i MIGLIORI laboratori linguistici multimediali puramente software esistenti sul mercato mondiale (che noi conosciamo molto bene) hanno invece MOLTI e gravi limiti in tutto quanto sopra indicato! Ad esempio: la qualità audio è molto scarsa, il volume di ascolto è generalmente molto basso (per “mascherare” i disturbi, i rumori di fondo ecc.), spesso non c’è “ritorno in cuffia” della voce degli studenti e del docente (o il volume di ascolto è molto basso), non è possibile regolare separatamente il volume della voce allievo e del programma ecc.  Inoltre un difetto che si verifica in tutte le soluzioni software è un “piccolo ritardo” – ma molto fastidioso – tra quando il docente parla e lo (o gli) studenti ascoltano la voce del docente – e viceversa, tra quando uno studente parla ed il docente lo ascolta. In sostanza, gli allievi vedono il docente aprire la bocca e una frazione di secondo dopo ascoltano la sua voce – e viceversa. In sostanza l’audio “non è sincronizzato” con il movimento delle labbra di chi parla!
    • Ovviamente i limiti dei laboratori linguistici software sopra indicati non emergono “sulla carta”, cioè nella loro documentazione pubblicitaria, nei dépliant, nelle descrizioni, nelle offerte ecc. Al contrario, “sulla carta” questi sistemi “fanno meraviglie” e quindi molti “estimatori dell’Information Technology”, che pensano che “basti un PC per fare qualsiasi cosa” ecc. considerano questi sistemi molto validi, più moderni di altre soluzioni e quindi esiste un mercato per questi sistemi. Noi proponiamo quindi uno dei migliori laboratori linguistici software esistenti sul mercato mondiale, l’EDU NET DL, di cui alleghiamo il dépliant, quindi se la Vs. scelta si orienterà verso questo tipo di laboratorio saremo lieti di inviarVi una proposta sicuramente competitiva e per un prodotto di elevata qualità, nell’ambito della tecnologia usata
  • Laboratori linguistici multimediali “con tecnologia mista hardware/software”: grazie alla loro tecnologia costruttiva, non presentano teoricamente i difetti sopra indicati per i laboratori puramente software. Tuttavia soluzioni molto semplici ed economiche esistenti sul mercato possono presentare una qualità audio scadente, trasmissione video con bassa definizione e disturbi vari ecc. Inoltre, molte soluzioni “con tecnologia mista hardware/software” offrono molti limiti rispetto ai laboratori puramente software in quanto non consentono di svolgere le funzioni di scambio file, di blocco della navigazione di siti Internet definiti dal docente, di blocco delle porte USB ecc. Inoltre non consentono la creazione e lo svolgimento di TEST a scelta multipla di vari tipi, con analisi dei risultati ecc. Queste funzioni, benché non strettamente “tipiche” dei laboratori linguistici, possono risultare molto utili in un laboratorio linguistico.  

 

Dall’analisi di quanto sopra riportato risulta quindi che la migliore soluzione possibile è un sistema che consenta di svolgere tutte le funzioni di un laboratorio linguistico puramente software e tuttavia sia dotato di interfacce hardware di buona qualità in modo da sopperire alle “mancanze” dei laboratori linguistici hardware/software di scarsa qualità

 

Noi pensiamo di aver realizzato questo laboratorio: è il nostro laboratorio linguistico multimediale EDU NET SHW di cui alleghiamo il dépliant.

  • il nostro sistema EDU NET SHW è probabilmente una delle migliori soluzioni hardware/software esistenti sul mercato mondiale in quanto offre TUTTE le prestazioni dei migliori laboratori linguistici software, inclusi, come esempio (molto ma molto limitato), la possibilità di abilitare decine di funzioni di controllo delle attività degli studenti, di scambio file, di blocco della navigazione di siti Internet definiti dal docente, di blocco delle porte USB ecc. Inoltre, grazie al nuovissimo software EDU MT (indicato nel dépliant allegato) che interagisce totalmente con il software di gestione del sistema, consente la creazione e lo svolgimento di TEST a scelta multipla di vari tipi, con analisi dei risultati ecc. Inoltre l’EDU NET SHW può essere dotato anche del software per la simulazione di un registratore virtuale EDUTRONIC iMDR (indicato nel dépliant allegato) che consente agli studenti, tra l’altro, di svolgere la VERA attività Audio-Attiva-Comparativa, estremamente importante per l’apprendimento della pronuncia della lingua che si sta studiando. Il sistema EDU NET SHW offre quindi prestazioni impareggiabili da qualsiasi laboratorio linguistico multimediale software o hardware/software.

 

ULTERIORE CONSIDERAZIONE:  In molte situazioni, per motivi di budget, i laboratori linguistici multimediali sono configurati con 1 computer condiviso da 2 studenti anziché con 1 computer per ogni studente.

In questo caso:

  • TUTTI i Laboratori linguistici multimediali “puramente software” esistenti sul mercato mondiale presentano ulteriori gravissimi limiti in quanto i due studenti associati allo stesso computer sono sempre “in parallelo” (o pairing) tra di loro, ascoltano sempre entrambi gli stessi segnali audio generati dal PC ed i loro microfono sono sempre “mixati” e quindi si ascoltano a vicenda ecc.
  • Il nostro laboratorio linguistico multimediale EDU NET SHW presenta la prerogativa UNICA a livello mondiale di essere ottimizzata proprio per la gestione di due studenti che condividono lo stesso computer. Infatti, nell’EDU NET SHW:

 

Indipendentemente dal fatto che due studenti siano associati ad una stesa postazione BIPOSTO (o ad uno stesso computer), ogni allievo è contraddistinto da un proprio “numero identificativo” ed è visto dal sistema come un alunno singolo in tutte le funzioni. Il docente, quindi, in funzione dell’attività didattica, può:

  • lasciare indipendenti i due studenti, assegnare attività didattiche diverse ai due studenti, come, ad esempio:
    • può assegnare i due studenti a gruppi diversi e assegnare attività didattiche diverse ai due gruppi
    • può effettuare l’ascolto discreto di un singolo alunno e conversare con esso individualmente
    • può inviare un programma audio ad uno studente ed un altro programma audio all’altro studente
    • oppure può inviare un programma audio ad uno studente ed un programma audio/video all’altro alunno
    • oppure può abilitare uno studente a lavorare sul computer e può inviare un programma audio all’altro alunno
    • può abilitare i due alunni a lavorare autonomamente ed in modo totalmente indipendente sullo stesso computer da essi condiviso, lanciando due volte il software relativo al Registratore Virtuale EDUTRONIC iMDR (opzionale, non inserito nella presente offerta).
    • molte altre attività didattiche individuali diverse per i due studenti
    • abilitare la funzione PAIRING ed abilitare i due studenti a svolgere in comune la stessa attività, come ad esempio:
    • può abilitare gli studenti a parlare tra di loro, simulando, ad esempio, conversazioni telefoniche
    • può abilitare i due studenti a lavorare sul computer da essi condiviso, sullo stesso applicativo software
    • molte altre attività didattiche svolte in comune

 


News Correlate

     Nessuna news

Categorie

     Nessuna categoria

News inserita il: 04/08/2015